Archive for April, 2007

72h firenze 2007 foto 27.4

Sunday, April 29th, 2007

Ecco alcune foto della 72 ore a Peretola – zona temporaneamente autonoma

xxx 


Photos: THX 1138 (2007) 

The Residents e la Teoria Dell’Oscurità

Thursday, April 26th, 2007


The Residents live. Immagine da Frigidaire # 31-32

Ho scansionato queste due pagine del numero 31-32 della rivista Frigidaire (per fortuna l’ho fatto prima che la rivista andasse perduta) perchè penso che The Residents siano una delle band più importanti della scena elettronica sperimentale e post-punk. Una band di cui non si conoscono le identità dei suoi membri da oltre trent’anni e che è tuttora attiva. Oltre ad essere un interessante articolo è anche un importante documento che descrive il modus operandi di questa geniale band di San Francisco. Alla riedizione del loro lp "Freakshow" (uscita alcuni mesi fa) è allegato un bonus dvd che contiene dei bellissimi video realizzati in grafica computerizzata 3d da Jim Ludtke, un video diretto da John Sanborn, uno animato da Casey Stockdon, uno prodotto da Ty roberts e una ripresa live della televisione nazionale della Repubblica Ceca, oltre a vari video di informazioni dettagliate sui più famosi freak di tutti i paesi del mondo con foto d’epoca. Le scansioni delle pagine sono in versione gif in quadricromia.

THX 

clikka sulle immagini per ingrandire

Pronto…chi suona?

Wednesday, April 25th, 2007

Date un occhiata a questo nuovo modello di cuffie telefoniche che ho fotografato al concerto di giovedi’ scorso all’ Ulisse bar. Foto: THX (2007).

Un saluto a WJ Meatball!

Neanche gli dei

Tuesday, April 24th, 2007


Orsonwellian smoking a pipe – image: THX 1138 (2007) 

"Contro la stupidita’ neanche gli dei possono lottare con successo"
Isaac Asimov – Neanche Gli Dei 

(more…)

Iggy Pop & The Stooges

Tuesday, April 24th, 2007

"Scott Ashton, il batterista, aveva un grosso simbolo nazista disegnato sul dietro del giubbotto da motociclista. Erano volgari e incazzati. Grande idea. Quella sera suonarono la stessa canzone per venti minuti di fila. Poi si fermarono, Iggy urlo': "take it!", e ricominciarono da capo. Erano solo due accordi e le uniche parole della canzone erano: "I want your name, I want your number". A un certo punto qualcuno esclamo': "E' il fantasma di Mick Jagger!". Iggy evidentemente se la prese a male, perche' di punto in bianco abbandono' il palco. Gli Stooges non tornarono a New York per molto tempo."

Dee Dee Ramone

Da "Blitzkrieg Punk. Sopravvivere ai Ramones", l'autobiografia di Dee Dee Ramone