Archive for the ‘fnords’ Category

Amy Winehouse R.I.P.

Saturday, July 23rd, 2011

fonte http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2011/07/23/visualizza_new.html_782316907.html

Trovata Morta a Londra Amy Winehouse
La cantante aveva 27 anni

23 luglio, 19:56

Trovata Morta a Londra Amy Winehouse

La cantante Amy Winehouse e’ morta, e’ atata trovata priva di vita nel suo appartamento di Londra. Aveva 27 anni. Alcuni mesi fa, e’ stata fischiata a Belgrado dove aveva aperto il suo tour europeo. Davanti a circa 20 mila persone la controversa artista inglese e’ sembrata troppo ubriaca per cantare, ha balbettato alcuni dei suoi pezzi, non riuscendo per alcuni tratti della performance neanche a stare dietro ai musicisti. La polizia ha affermato di aver trovato il corpo dI Amy Winehouse in un appartamento a Camden Square, nel nord di Londra, dopo essere stata chiamata dai sanitari del pronto intervento intorno alle 15 Gmt (le 17 ora italiana). I motivi della sua morte restano da accertare

CANTA UBRIACA, FISCHI PER AMY WINEHOUSE– L’ultimo concerto di Amy Winehouse, trovata morta oggi, risaliva al 18 giugno scorso a Belgrado, quando davanti a 20 mila persone ai piedi della fortezza Kalemegdan e’ stata sonoramente fischiata. La controversa artista inglese, come immortalato in un video che ha fatto il giro del web, era sembrata troppo ubriaca per cantare, aveva balbettato alcuni dei suoi pezzi, non riuscendo per alcuni tratti della performance neanche a stare dietro ai musicisti. Nel corso dell’esibizione Amy Winehouse , che da poco aveva terminato una cura per disintossicarsi dall’alcol, aveva anche abbandonato la scena per ben due volte, tra i fischi dei fan accorsi anche dai paesi vicini. I musicisti avevano anche cercato di calmare il pubblico. Subito dopo l’intero tour europeo era stato cancellato. Amy Winehouse era attesa anche in Italia, il 16 luglio, al Summer Festival di Lucca, unica tappa del suo tour nel nostro paese, anch’essa cancellata.

http://www.youtube.com/watch?v=Jwn7GyEoaco

articolo su Il Manifesto — http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripagina/anno/2011/mese/07/articolo/5062/

Hackit 0x0E

Friday, June 17th, 2011

fonte http://it.hackmeeting.org/wiki/doku.php

Hackit 0x0E – L’ultimo hackmeeting prima del 2012

main()

Il mondo finira’, ma dato che a noi ci importa il giusto, intanto organizziamo un altro hackmeeting.

Dalle nuvole dei disastri nucleari alle nuvole del cloud computing: la tecnologia quando centralizzata per interessi economici e politici ed in contrasto con le aspirazioni individuali e collettive di AUTONOMIA porta inevitabilmente alla… APOCALISSE!

Seminari
L’elenco dei seminari:

* Seminari proposti

* Seminari richiesti

* Ten minutes speach corner

Warm up
Firenze

Napoli

Cosenza – Rende

Vicenza

Logo contest
Gettati anche tu nel vortice della creativita nel Logo contest

Logistica
Serve altro kaos. Logistica

main.txt · Last modified: 2011/06/09 07:13 by 127.0.0.1

Trace: » main()

hard quorum

Monday, June 13th, 2011

quorum: 57%

sì: 95%

http://roma.corriere.it/roma/notizie/politica/11_giugno_13/referendum-roma-piazze-comitati-promotori-190857221493.shtml

http://www.cronacalive.it/referendum-ce-il-quorum-del-57-e-litalia-dice-si.html

http://ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2011/06/06/visualizza_new.html_840536180.html

E-Coli

Friday, June 3rd, 2011

Sulla scia del panico causato dal virus killer (e-coli o escherichia coli) che ha già provocato varie morti per diarrea emorragica in Germania vi propongo questo ascolto:

Throbbing Gristle E-Coli
from their 1978 album D.O.A. The Third and Final Report of Throbbing Gristle

sulla scia del panico causato dal virus killer in germania vi propongo questo ascolto

La fine dell’era berlusconiana

Monday, May 30th, 2011

Nel 1993 lo scoppio della bomba in via dei Gergofili a Firenze aprì una nuova era: un’era di governanti mafiosi, di intrattenitori e pessimi imprenditori coglioni riciclati in politici, di indagini nelle case dei compagni, di repressione sempre più incalzante.

Oggi, dopo lo spoglio dei voti a Milano e a Napoli, e in altre città italiane, questa era sembra essere giunta al termine.

Nel ’94 Firenze era una città viva che contava 5 centri sociali autogestiti più varie case e palazzine occupate da vari movimenti.
L’anfiteatro delle Cascine garantiva un flusso pressochè ininterrotto di hashish e marijuana nonchè un grande punto di riferimento e luogo di aggregazione per migliaia di giovani tutte le sere da giugno a settembre.

Adesso non voglio dare la colpa della decadenza della mia città solo al centro destra, perchè comunque anche la giunta così detta di sinistra a Firenze ha fatto i suoi lavoracci sporchi e merdosi, ma non posso non essere felice per i risultati di queste elezioni amministrative.

cito da qui http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE74T0GD20110530 :

Voto, De Magistris vince a Napoli, ballottaggi al centrosinistra
lunedì 30 maggio 2011 17:24

ROMA (Reuters) – I candidati di centrosinistra hanno vinto i più importanti ballottaggi per l’elezione a sindaco, in una tornata elettorale a cui lo stesso premier Silvio Berlusconi aveva attribuito nelle scorse settimane un carattere politico nazionale.

A Napoli Luigi De Magistris, candidato dell’Idv e della Federazione della sinistra, che al primo turno aveva superato a sorpresa l’uomo del Pd strappandogli l’accesso al ballottaggio, è al 65,28%, con 700 sezioni scrutinate su 886. Mario Lettieri, candidato del Pdl che aveva vinto al voto del 15-16 maggio, è invece al 38,52%.

A Milano, dove l’affluenza degli elettori non è calata al contrario del resto d’Italia, Giuliano Pisapia, già vincitore del primo turno, è al 55,14% con 1.195 sezioni scrutinate su 1.251, mentre Letizia Moratti, sindaco uscente, è al 44,85%.

A Trieste, città dove il centrodestra si era diviso tra Pdl e Lega Nord, favorendo al primo turno il centrosinistra, e dove l’estrema destra aveva avuto un forte risultato, Roberto Cosolini (Pd) è al 57,45%, quando mancano solo quattro sezioni alla fine dello scrutinio. Roberto Antonioni, del Pdl, ex sottosegretario, è al 42,55%.

A Cagliari è in testa il candidato del centrosinistra Massimo Zedda (Sel) con il 58,78% dei voti, rispetto al 41,22% di Massimo Fantola, con 107 sezioni scrutinate su 175.

A Varese invece i risultati definitivi assegnano la vittoria al centrodestra, con il 53,89% andato a Attilio Fontana, sindaco uscente. Ma a Gallarate, grosso Comune del varesotto dove centrodestra e Lega Nord si erano divisi e al primo turno aveva vinto il centrosinistra, primo cittadino sarà probabilmente Edoardo Guenzani, del Pd, col 54,6% dei voti quando le sezioni scrutinate sono 39 su 49.

Ad Arcore, nota per essere la residenza del premier Berlusconi, il centrosinistra ha vinto col 56,6% di Piera Rosalba Colombo, mentre al centrodestra di Enrico Perego è andato il 44,4%.

Anche a Novara vince il centrosinistra, col 52,91% di Andrea Ballarè Mauro Franzinelli, del centrodestra, è al 47,1%. E a Grosseto, con 67 sezioni su 75 scrutinate, Emilio Bonifazi (Pd), è al 57,31%, contro il 42,68% di Mario Lolini (Pdl).

A Rovigo è invece in testa il candidato del centrodestra Bruno Piva, con il 51,05% dei voti quando mancano 6 sezioni alla fine dello scrutinio. Federico Frigato, del centrosinistra, è al 48,94%.

A Rimini, 100 sezioni su 143, il centrosinistra è primo con Andrea Gnassi, al 52,56%, mentre Gioenzo Renzi, del centrodestra, è al 47,43%

Ieri e oggi si votava anche in Calabria. A Cosenza, il candidato del centrodestra e dell’Udc Mario Occhiuto è al 53,23%, con 76 sezioni scrutinate su 82. Enzo Paolini, del centrosinistra, è al 46,76%.

A Crotone, 62 sezioni su 74, è invece in testa, al 59%, Peppino Vallone, del centrosinistra. Fermo al 40,99% Dorina Bianchi, ex parlamentare Pd poi passata all’Udc, sostenuta dal centrodestra.

—–

kill fascism everywhere